05/07/10

MAFIA

Cari lettori,
quando si parla di MAFIA e la LOTTA contro questa, ci dobbiamo solo chinare ai nostri esempi Falcone23/05/92 e Borsellino 19/7/ 92 , i quali hanno dato la loro VITA per noi sapendolo anticipatamente,si   perchè quando si gioca col fuoco e loro purtroppo lo avevano intuito, di solito ci si scotta .
Questa grande piovra che ha radici ovunque dal Venezuela  all'Europa,  che con i suoi tentacoli gira il mondo, sa  uccidere gente anche innocente, è una macchina molto ben organizzata fra traffici di droga e omicidi vari che magari vengono  pure intercettati ma  mai  trasmessi  tramite tv(che caso?)  la mafia ha lo STATO dietro a coprirla  ovviamente,  noi cittadini dobbiamo solo assistere senza dire neanche una parola .
Ma non assistere rassegnati perchè io ad esempio non ce la farei , la mafia può essere un medico legale che si rifiuta di fare un'autopsia ad un cadavere , la mafia è quando un ospedale ha un appalto con diciamo "società funebre" prima che muore il paziente , la mafia ce l'abbiamo sotto gli occhi tutti i giorni ,è l'omertà della gente ,
che si gira indifferente , la mafia ha contagiato tutti ...ma la mafia non contagerà mai me !
Ma ci stiamo rendendo conto che noi a momenti non salutiamo neanche il nostro vicino di casa , per paura ovvio !
Loro non devono essere i più forti senno' le idee e i principi di Falcone e Borsellino non andranno mai avanti !




L'Italia ha dei mari stupendi i quali vengono volgalmente assassinati dalle persone che non ne hanno cura, cicche, assorbenti e sì anche...