siti web


marianna-libertdiparola.blogspot.com


CASALINGA DISPERATA

Quando ero a Roma di cose ne avevo da scrivere, ma da quando sono qua non c'è niente che che mi ispiri sento molti telegiornali e la situazione è molto drammatica, e tutti lo sappiamo.
Quando ero a Roma nel mio piccolo negozio  parlavo con la gente mi sentivo viva ,e prendevo spunto anche dalle loro vicende personali magari veniva la cliente che raccontava dei battibbecchi col marito altre mi raccontavano della guerra (le ottanttenni), non che mi sia pentita di essere vunuta qua, ma vorrei avere un lavoro che mi faccia uscire da questa apatia e stare a contatto con le persone, non ho mai voluto fare la casalinga, anche se porto a loro tantissimo rispetto (ora lo sono anche io)
Stirare, pulire, spolverare che palle! Ci sono donne nate per questo ruolo e altre che questo ruolo lo odiano, ridatemi un LAVORO ....io sono LA CLASSICA CASALINGA DISPERATA!!!!!

CAORLE

Sempre al freddo a CAORLE