LIBERTà DI PAROLA

LIBERTà DI PAROLA

12/09/11

PER LA MAMMA DI PAOLA

Ho sentito la tua voce.

Dopo una notte  di sonno agitato
mi sono svegliato e un raggio di sole
è entrato illuminando la mia stanza.


Vado alla finestra
e ho visto il sole nascere
e sulle ali del vento
ho sentito la Tua voce
e mi sono accorto
di quanta sete ha il mio cuore.   


Vorrei gridare al mondo
cosa sei per me,
vorrei gridare al mondo
cosa fai per me
e tutti capirebbero
perché io sono felice.


Quando cammino per le strade
Tu cammini con me,
ti riconosco tra la gente
di ogni razza e nazionalità.


A volte mi fermo
perché la strada è faticosa,
ma vedo il Tuo volto sorridente
che mi dice: " Il tuo cammino è lungo,
dovrai fare tanta, tanta strada.


Quando avrai amato
come io ho amato
e pregato per i tuoi nemici
potrai bussare alla mia porta
ed io ti aprirò
e da me sarai dissetato."


CARA PAOLA STRINGILA FORTE A TE,
 LA TUA MAMMA 
SI CAPISCE DALLA SUA VOCE CHE è UNA PERSONA DI CUORE ...
LE AUGURO TANTI ANNI DI SALUTE , E DI FELICITà ACCANTO A QUELLE SCONSIDERATE 
DELLE FIGLIE (SCHERZO OVVIO ) 
MAMMA SPRINT HO VOGLIA DI CHIACCHIERARE CON TE!!!!
MA ORA TI AUGURO UN IMMENSITà DI AUGURI !!!

Sapete perchè questo blog si chiama LIBERTA' DI PAROLA anche noi dopo tanto abbiamo voce in capitolo. Perchè siamo stati per troppo tem...