LIBERTà DI PAROLA

LIBERTà DI PAROLA

18/10/10

BARRIERE ARCHITETTONICHE

Cari amici miei,
dopo aver trasformato un pò il mio blogghetto passo a voi , che siete le persone alle quali dedico il mio tempo con spensieratezza , con voi riesco ad affrontare tematiche che oggi giorno al telegiornale vengono un pò
distorte a parere mio...grazie al "nostro" come sapete" BERLU" ...blaaaaaa( ci voleva il blaaaaaaaaaa)
Vorrei parlare oggi delle barriere architettoniche delle nostre magnifiche città , prendiamo per esempio Roma (io sono romana è) non riesco a capire una cosa, nascono di pù parcheggi a pagamento che barriere architettoniche per gli invalidi, che non possono salire i gradini, vi faccio  un reale esempio ; Chi abita a Roma conoscerà bene il museo NAPOLEONICO è un piccolo museo che si trova vicino a piazza Navona (la mia preferita) per entrare in questo, bisogna salire dei gradini sconnessi, tutti hanno il diritto di entrare e visitare, ma come possono fare se non vengono aggiustati?
  Io che sono una persona sufficientemente ignorante una piccola soluzione l'avrei trovata ,  quale voi direte?
Se si usassero i soldi per i parcheggi a pagamento di 6.000.000 di abitanti X 2 d'altronde ogni famiglia ha almeno 2 macchine al giorno d'oggi,  il problema sarebbe bello che risolto ....questa è una mia misera opinione di una cittadina che in questo istante ha dovuto assistere dal suo appartamento ad una scena che non le piaciuta affatto!

Sapete perchè questo blog si chiama LIBERTA' DI PAROLA anche noi dopo tanto abbiamo voce in capitolo. Perchè siamo stati per troppo tem...